Parole di lana

Scene e marionette Laura Rossi

Con Laura Rossi e Monica Rubin Barazza

Musica e suoni dal vivo Simona Colonna

Regia Manuela Tamietti

Durata 35 minuti

Età 2-6 anni

Produzione 2017 di Amici della lana, in collaborazione con Storie di Piazza

Lo spettacolo

La lana può dare emozioni?

La lana è emozione.

Adagiata su di un materasso di lana, in mezzo a gomitoli di lana, rocche, fili, top e fiocchi di lana, una marionetta costruita con gomitoli di lana viene risvegliata, scopre se stessa e il mondo circostante.

La lana è viva e dà vita ad un personaggio che ha sentimenti ed emozioni. In scena la marionetta interagisce con gli oggetti e scopre prima le persone e poi il mondo intorno a sé, le nuvole, i fiori, gli animali… la musica. Scopre che le cose sono fatte della sua stessa sostanza.

Le azioni sceniche sono accompagnate da effetti sonori e musica dal vivo grazie alla violoncellista e cantante Simona Colonna. Simona utilizza vari strumenti per far parlare ed interagire la marionetta.

La grande marionetta viene manovrata con la tecnica orientale del Bunraku, ovvero da due persone a vista. Anche il suo movimento viene svelato gradualmente, con la scoperta del mondo. Alla fine, la timida marionetta, ballerà e interagirà con il pubblico.

Come è nato lo spettacolo?

Nel 2016 Laura Rossi, marionettista e scenografa, con Manuela Tamietti elabora uno studio creativo intorno a questa fibra naturale grazie al Consorzio Biella The Wool Company. Questo studio conduce alla  realizzazione di numerosi laboratori gratuiti, aperti al pubblico, che  permettono la realizzazione di una grande marionetta di lana, che viene manovrata con la tecnica del Bunraku, ovvero con più persone.

Viene così prodotto un piccolo spettacolo di teatro di figura con musica dal vivo con 2 marionettiste e una musicista. Lo spettacolo è stato presentato in forma di studio nel 2016 all’interno del programma culturale Wool Experience finanziato da Regione Piemonte (legge 58/1978) e da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Nel 2017 lo spettacolo è stato presentato nella sua forma definitiva durante l’evento Il Borgo di Babbo Natale all’interno del Ricetto di Candelo, con il contributo della Pro Loco e del Comune di di Candelo e di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

I commenti sono chiusi