Inchiostro rosa-Ed.Lineadaria (alcuni racconti)

 

Raccolta di racconti al femminile

 

 

 

 

 

Titolo: CARLO IL TARLO

Autore: Renata Bertero
Pubblicazione: Inchiostro rosa – Lineadaria Editore
Voce: Oliviero Cappellini
Sinossi: Salve. Mi chiamo Carlo e sono un tarlo. Sì, proprio uno di quei piccoli esseri che voi uomini odiate tanto…

Titolo: MALESCO
Autore: Laura Uglietti
CL: Inchiostro rosa – Lineadaria Editore
Voce: Patrizia Da Rold
Sinossi: il racconto di una indimenticabile vacanza estiva in Val Vigezzo, le persone, i ricordi, le emozioni
Immagine: foto tratta dal sito del Comune di Malesco

Titolo: IL BUIO DI GIORNO

Autore: Katia Beltrame

Tratto da Inchiostro rosa – Lineadaria Editore

Voce  Erika Borroz

Sinossi: In dialogo silenzioso con la mia mente cerco di convincermi che va tutto bene, che nulla è cambiato e che in realtà sono la Tiziana di sempre.

 

 

Titolo: Un’ombra sulla sabbia

Tratto da Inchiostro rosa – Lineadaria Editore

Autore: Renato D’Urtica
Voce: Manuela Tamietti
Sinossi: Un amore finito, un viaggio per non pensare, un’ombra per ricominciare. Ripiegata su se stessa dalla sofferenza la protagonista passa attraverso la bellezza senza vederla, finchè qualcosa accade e una sera si accorge che: – per la prima volta da mesi mi ero scordata di pensare a te.
Dall’autore Renato D’Urtica un racconto delicato che coinvolge e affascina.

Titolo:  DONNE SCONNESSE
Voci Bianca Macrì, Cristina Robasto, Manuela Ferrazzi, Noemi Garbo, Paolo Canfora
Foto Davide Sgorlon

Sinossi: spediremo il cedolino alla casella di posta elettronica…ma io non ho la mail!

Titolo: LA SIUNERA

Autore: Manuela Tamietti
Pubblicazioni: Inchiostro rosa – Lineadaria Editore
Voce: Elena Mammone
Sinossi: Il siun (un fieno d’ alta montagna) veniva raccolto dalle donne della Valle del Cervo. La siunera ci racconta il destino di tante donne dell’epoca, donne portatrici che portavano, come destino, tutto sulle loro spalle: il fieno, i figli, il cibo, persino le pietre per costruire le case.